Arte & Botanica

L'arte in tutte le sue dimensioni

Lithops bromfieldii ‘Desert River’

 

Lorenzo Stocco (Loria, Treviso, Italy) and Alfonso G. Trudu (Brisbane, Queensland, Australia)

 

desert riverFigura 1: Desert river, la prima pianta.La pianta madre originale di Lithops bromfieldii 'Desert River' con caratteristiche già formate, fu trovata più di dieci anni fa durante una visita a dei vivai nell'area in cui vive il primo autore (Figura 1). Venne trovata tra molti altri Lithops bromfieldii in vendita, notando la particolarità decise di comperarla per valutare se nel tempo o al prossimo cambio fogliare avesse mantenuto tale caratteristiche. Dopo diversi tentativi di incrociarlo con Lithops bromfieldii var. insularis (Figura 2), il primo autore riusci’ ad ottenere le prime piantine molto simili alla pianta madre (Figura 3). Nel frattempo nel 2018 riuscì a trovare una seconda pianta in un vivaio a oltre seicento chilometri di distanza da dove era stata trovata la prima Lithops. Fu’ trovato tra migliaia di Lithops e mostra caratteristiche ancora più chiaramente definite simili a quelle della pianta originale (Figura 4). Le due piante sono notevolmente simili ma probabilmente provenivano da fonti diverse, anche se ciò non può essere dimostrato in modo conclusivo. Tuttavia, la distanza e molto Figura 2: Lithops bromfieldii v. insularisFigura 2: Lithops bromfieldii v. insularis.probabilmente l'età (la pianta acquistata nel 2018 è probabilmente più giovane di quella acquistata dieci anni prima) indicano che questa nuova cultivar di Lithops bromfieldii si presenta occasionalmente come manifestazione naturale.

 

Lithops bromfieldii 'Desert River' mostra uno sfondo giallo ocra e un disegno superficiale che parte dalla fessura centrale come una macchia, diramandosi verso l'esterno nel disegno di numerosi canali scuri come se fossero fiumi che scendono dalle montagne verso il mare. Dove questi canali raggiungono il bordo esterno della pianta, tendono a dividersi in canali più piccoli che sembrano il delta di un fiume che sfocia nel mare. La faccia della pianta è irregolare con valli tra le gobbe. Le isole sono rare e tendono a trovarsi nel mezzo di ciascun lobo. I canali possono contenere rubricature rosso chiare in alcune sezioni che, sebbene possano essere simili a quelle della cultivar 'Red Coral', non sono così Figura 3: prime piante ottenuteFigura 3: prime piante ottenute.nitide e di un rosso vivo. Piuttosto sono più scuri e più deboli e tendono a presentarsi vicino al margine interno della pianta. Un'altra caratteristica che differenzia "Desert River" da "Red Coral" è la parte superiore piatta piuttosto che quella curva. Le caratteristiche principali di questa cultivar sono i canali bluastri/verdastri scuri che imitano i corsi d'acqua impetuosi da cui è stato preso il nome. Il fiore della cultivar “Desert River” è giallo e tipico della specie Lithops bromfieldii.

 

 

Figura 4: seconda pianta madre Figura 4: seconda pianta madre

 

 

 

 

 

 

 

 

La nuova proleLa nuova prole.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

e-max.it: your social media marketing partner

Commenti offerti da CComment

Privacy

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

 


Copyright © 2018. All Rights Reserved.